Attività della Guardia Costiera nel week-end. Guardia Costiera impegnata su più fronti

Ultimi articoli
Newsletter

Trapani | intense attività della guardia costiera

Attività della Guardia Costiera nel week-end
Guardia Costiera impegnata su più fronti

Intense attività degli uomini della guardia costiera nel fine settimana. Il fine settimana appena trascorso ha visto impegnato il personale militare della Guardia Costiera di Trapani su più fronti

Redazione Online

Guardia Costiera
Guardia Costiera

Intense attività degli uomini della guardia costiera nel fine settimana. Il fine settimana appena trascorso ha visto impegnato il personale militare della Guardia Costiera di Trapani su più fronti. Oltre alle attività giornaliere delle pattuglie via terra e dei mezzi navali impegnati sui litorali e in mare nell'ambito dell'operazione mare sicuro, sono da segnalare due interventi della motovedetta cp 849 per operazioni di soccorso ed assistenza in mare ed un intervento del nucleo sicurezza della navigazione della capitaneria di porto di Trapani.

In particolare, in data 8 luglio, a seguito di un'ispezione estesa condotta dal locale team port state control della capitaneria di porto di Trapani, è stata detenuta la nave general cargo challenger 1, battente bandiera panamense, per gravi carenze in materia di sicurezza della navigazione.il provvedimento di fermo nave sarà revocato solo ad avvenuto accertamento dell’eliminazione delle deficienze rilevate.

Nel pomeriggio del 10 luglio 2016, la m/v cp 849 e il dipendente battello g.c.b22 hanno prestato assistenza ad un'imbarcazione da diporto in avaria al largo delle mura di tramontana, a seguito di un principio di incendio a bordo estinto con le dotazioni di bordo. l'unità da diporto è stata scortata in porto a Trapani fino all'ormeggio. 

Nello stesso pomeriggio, a seguito della segnalazione di un motopesca relativa alla presenza di un'imbarcazione in difficoltà con migranti a bordo, la motovedetta cp 849 ha recuperato i suddetti migranti, a circa 40 miglia ad ovest dell'isola di Marettimo, che risultavano essere 8 adulti maschi, di sedicente nazionalità tunisina, di cui 2 con problemi di carattere sanitario. Dopo la lunga traversata, la motovedetta raggiungeva il porto di Trapani intorno alle 01.00 della scorsa notte, ove ad attenderla vi era personale della questura di Trapani, dei carabinieri e del 118.

Lunedì 11 luglio 2016

© Riproduzione riservata

273 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: