CinemadaMare dedicata a vittime terrorismo. Oggi la presentazione ufficiale

Ultimi articoli
Newsletter

Erice | presentato cinemadamare

CinemadaMare dedicata a vittime terrorismo
Oggi la presentazione ufficiale

Da Erice parte un grande messaggio di Pace in tutto il Mondo. Un messaggio che coinvolge in prima persona i giovani che parteciperanno all’Evento

Redazione Online

Conferenza
Conferenza

Tutti d’accordo stamane, nel corso della presentazione della XIV Edizione di CINEMADAMARE, nel volerla dedicare alle vittime del terrorismo. Da Erice parte un grande messaggio di Pace in tutto il Mondo. Un messaggio che coinvolge in prima persona i giovani che parteciperanno all’Evento e che arrivano da 67 Paesi del Mondo, ma anche tutto il pubblico che sarà presente per tutta la settimana dedicata a CinemadAmare 2016. 

Ci sembra giusto – ha sottolineato in particolare il sindaco di Erice Giacomo Tranchida – essendo questo un evento dedicato ai giovani, che proprio da Erice (già città della Pace e dalla Provincia di Trapani, terra impegnata da sempre sul fronte dell’accoglienza), che proprio da qui, parti un forte messaggio di Pace nel mondo. Perché per i giovani (a Erice con CinemadAmare ne arriveranno un centinaio provenienti da 67 Paesi del Mondo) il sogno di libertà, non sia un sogno che ogni giorno viene stoppato da un attentato o una strage. Vogliamo che da Erice i colori della Pace – ha concluso Tranchida - prendano forma anche attraverso quest’Arte. Un messaggio di speranza per il futuro. Alla violenza e alla rappresaglia, noi rispondiamo in questo modo e utilizzeremo, se ci riusciamo a coinvolgere gli stessi giovani - gli stessi mezzi di comunicazione web - per rilanciare invece un linguaggio di non violenza e pensare assieme di poter scrivere la regia di un film futuro che vogliamo, che possa condividere le speranze dei nostri giovani. 

La presentazione dell’Evento è stata fatta presso la sede dell’Ordine degli Architetti di Trapani, a portare il saluto è stato Marcello Maltese, il quale ha messo in risalto la collaborazione in atto, tra Ordine degli Architetti e Amministrazione di Erice - rimarcando la bontà della manifestazione CinemadAmare. Una settimana densa di appuntamenti: produzione dei film; proiezioni serali e workshop a beneficio anche dei filmmaker locali che vorranno aggregarsi alla carovana internazionale per collaborare, con i loro colleghi italiani e stranieri, durante questa intensa settimana. 

Proprio così e lo ha sottolineato anche il Direttore Artistico della Fondazione EriceArte, Piervittorio Demity. L’invito – ha detto Piervittorio Demitry - è rivolto a tutti i giovani del territorio che si occupano di cinema a tutti i livelli: registi, operatori, scenografi, makeup artist, insomma qualunque professionalità che vorrà interagire per una settimana a creare e girare piccoli film, short film, con i loro colleghi provenienti dalle scuole di cinema di tutto il mondo. Tutti gli interessati possono presentarsi il 31 luglio ad Erice al production meeting, per offrire la loro collaborazione alla costruzione di questi cortometraggi che poi saranno proiettati nel corso della serata finale della competizione di Erice. 

L’iniziativa è della Fondazione Erice Arte e del Comune di Erice e si aprirà il 31 Luglio per concludersi il 5 Agosto. Erice lo ricordiamo sarà l’unica tappa siciliana della carovana di Cinemadamare/Travelling Campus, il più grande raduno internazionale di giovani filmmaker, in collaborazione anche con il Centro Sperimentale di Cinematografia e altre 20 scuole e università di cinema di tutti i continenti. I 100 giovani autori, realizzeranno 20 short film, che la sera di venerdì 5 Agosto, in occasione della Weekly Competition della kermesse, saranno proiettati a tutto il pubblico in Piazzetta San Giuliano. Nella stessa piazza, tutte le sere, ci saranno proiezioni di cortometraggi e film per tutti, a partire dalle ore 21.00.

Ospiti d’eccezione di Cinemadamare ad Erice – ha evidenziato l’assessore al Turismo e Cultura di Erice Laura Montanti - oltre al grande regista, sceneggiatore e produttore cinematografico polacco Krzysztof Zanussi, vincitore del David di Donatello e autore di numerosi film tra cui: Il sole nero e Persona non grata; anche l’attrice Laura Andreini Salerno, collaboratrice e consorte del grande attore e regista (di origine ericina) Enrico Maria Salerno e l’attore ericino, Marcello Mazzarella, celebre anche per il ruolo di Placido Rizzotto nel film omonimo diretto da Pasquale Scimeca. Erice si riappropria così di due dei suoi figli Enrico Maria Salerno e Marcello Mazzarella, e lo fa nel corso di un grande evento internazionale e alla presenza di tantissimi giovani i cui nomi presto vedremo scorrere tra i titoli di coda di grandi produzioni cinematografiche e televisive.
CinemadaMare si conferma il più lungo Festival del mondo; il più grande raduno di filmmaker; il più diffuso set a cielo aperto; il più ambizioso programma di formazione professionale global. Clicca qui per vedere le interviste

Mercoledì 27 luglio 2016

© Riproduzione riservata

498 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: